Corsi

I corsi di vari livelli Reiki sono di solito concordati assieme all’interessato, quindi non ci sono date stabilite o orari al momento. Nella mia sede, cerco di iniziare ai vari livelli in corsi individuali o in gruppi non troppo numerosi, per non costringere i presenti ad attendere le attivazioni di tutti gli altri. Qualora mi fosse invece richiesto di tenere corsi dei vari livelli Reiki in associazioni dove il numero dei partecipanti alle attivazioni fosse elevato, mi riservo la possibilità di aumentare le ore di seminario per evitare di dover tagliare o trattare con superficialità gli argomenti di studio. Sono comunque a vostra disposizione per altre informazioni e per chiarire eventuali dubbi in merito. Potete trovare il programma per i corsi dei vari livelli nelle pagine ad essi dedicate.

In generale

Per frequentare i corsi non è assolutamente necessaria alcuna nozione preliminare, anche se è consigliabile una “preparazione” nei tre giorni che precedono le attivazioni. Per arrivare con la mente e il corpo il più ricettivi possibile alle armonizzazioni, sarebbe infatti meglio non mangiare carne (almeno quella rossa), non assumere caffè o altre bevande eccitanti, non bere alcolici, non fumare e fare bagni in acqua e sale. Ovviamente è solo un consiglio per riuscire a ricevere le armonizzazioni al meglio,  ma nel caso non si riuscisse ad eliminare queste sostanze dalla propria dieta nemmeno per questi pochi giorni, ciò non comporta un ostacolo insormontabile per una corretta attivazione/ricezione del reiki.

Chi può ricevere le attivazioni Reiki

Non è assolutamente necessaria alcuna nozione preliminare, nessun requisito particolare: chiunque avverta il desiderio di essere iniziato al Reiki, può farlo. Non è possibile che una persona, dopo aver ricevuto le corrette attivazioni energetiche, non funzioni come “canale di Reiki”. Non ci sono limiti di età, anche una persona molto anziana o un bambino molto piccolo possono diventare “canali Reiki”, così come persone scettiche che vogliano toccare con mano l’effettiva efficacia di questa disciplina. L’essere scettici non preclude il buon esito delle attivazioni. Inoltre non serve alcuno sforzo per cercare di capire che cos’è: una volta ricevute le armonizzazioni Reiki, lentamente, ognuno con i suoi tempi lo sente scorrere dentro di sè. Le sensazioni che si avvertono possono essere più o meno intense a seconda delle persone: alcune avvertono immediatamente un forte e intenso flusso di energia, altre invece sentono questa energia arrivare piano piano, in modo più graduale, a seconda della propria capacità di aprirsi e “affidarsi”.
Essere attivati a tale Energia è comunque un’esperienza unica e una volta percepita dentro di sè,  sarà molto più facile sentirla scorrere in un’altra persona.
Questa energia Reiki, non richiedendo nessuna predisposizione o strumento, può essere utilizzata a piacere, in qualsiasi posto e da chiunque .

Una volta ricevuta l’armonizzazione e le idonee nozioni pratiche ed operative al Reiki ed esserne cosi divenuto un Operatore, questa Energia fluirà in noi per tutta la vita.

Corsi per bambini e ragazzi

Per chi fosse interessato, organizzo anche corsi  reiki anche per bambini/ragazzi.  Il Reiki come lo yoga, la meditazione o altre discipline olistiche favoriscono la conoscenza di sè e ha un approccio che può rientrare nella dimensione ludica, quindi in quest’ottica, può sicuramente essere consigliato anche ai bambini in età scolare. È però vero che se si vuole che questi ragazzi comprendano appieno che cosa si muove a livello energetico, bisogna aspettare che siano veramente pronti per approcciare queste tecniche (ovviamente mi riferisco alle armonizzazioni Reiki che li rendono canali di energia, mentre i trattamenti Reiki possono essere fatti anche ai neonati). Mi sono trovata ad interagire con bambini di 8 o 9 anni molto più coscienti di quello che stavano apprendendo rispetto a certi  adulti, ma il vissuto e la personalità di ciascuno è diverso, non si può generalizzare, di sicuro, di fondamentale importanza per me, è che da parte del bimbo ci sia la volontà di fare questa “esperienza”e che non sia invece vissuta come una scocciatura o un’imposizione da parte dei genitori.

(Per saperne di più vi rimando alla pagina dedicata all’argomento: “Corsi per bambini”)

Occorrente (per corsi collettivi e individuali, per adulti e bambini)

  • Abbigliamento comodo, preferibilmente di cotone/lino o comunque di fibra naturale e meglio se di colore bianco
  • Calze di cotone o lana
Annunci